Sportivando 2005 A.S.D.

di Bonate Sopra


Pallavolo: duplice passaggio in semifinale!!!

E chi l’avrebbe mai detto… o forse no! Ebbene si amici e tifosi: i nostri squadroni hanno meritatamente ottenuto il passaggio alla semifinale!!!

Il misto è alla sua terza semifinale consecutiva dopo tre anni di imbattibilità casalinga, le ragazze invece ottengono un immediato passaggio ai primi playoff della loro breve storia in Sportivando.

Ma ecco a voi una lucida e puntuale analisi sulla partita decisiva del misto, da parte di uno dei suoi giocatori veterani:

“Questa terza partita play off, vista alla vigilia come una pratica da sbrigare rapidamente, si è rivelata invece un incontro impegnativo. Da un lato l’Evergreen a caccia dei tre punti utili per la qualificazione dall’altro Sportivando a cui bastavano due set per conquistare la semifinale. Il pubblico del palazzetto è quello delle grandi occasioni: in prima fila Presidente e Segretario Emerito e dietro tutte le varie cariche della società fino al raccattapalle semplice. Poi amici, familiari e parenti di vario grado, giocatori part time ed ex giocatrici di Sportivando che, inseguendo il denaro facile, hanno abbandonato la nostra società. Già dal riscaldamento i giocatori della squadra ospite si rivelano di buona qualità, sicuramente un potenziale superiore al San Pellegrino della partita scorsa. Durante i sei minuti Sportivando prova a mettere paura pestando attacchi possenti mentre gli avversari cincischiano. A questo punto Elisa, nota per le sue doti da cartomante, si avvicina e manda il suo presagio:” la squadra che attacca forte durante il riscaldamento poi perde!”. Dopo toccata e spergiuro relativo, tutti pronti per l’inizio del primo set. Primo punto per Sportivando: ricezione pulita e attacco imperioso del Mister che produce una voragine nei tre metri, subito riparata. La squadra avversaria non si fa prendere dallo sconforto e tiene bene, anche perché Sportivando paga una ricezione imprecisa che spesso non permette costruzioni di gioco pulite. Il set procede fino alla fine in perfetto equilibrio ma i nostri ragazzi sul finale guadagnano punti importanti e chiudono in vantaggio. 25 – 22. Il secondo set parte con uno svarione tattico della squadra ospite che decide di sostituire i maschi che avevano degnamente lottato nel primo set con altri molto meno motivati. E’ l’apoteosi di Sportivando. Muri e legnate mentre i tifosi esultano come forsennati. 25 – 16 è il bollettino di guerra finale. L’Evergreen torna in campo con la squadra titolare mentre Sportivando cambia lato e palleggio ma soprattutto cambia mentalità vista la qualificazione conquistata. Il risultato è un set in sofferenza, la squadra di casa incassa un sonoro 25 – 19. Il quarto set è una copia del primo, buone giocate, stanchezza che si fa sentire e un bell’ attacco di Diego che approfitta di una ricezione sbagliata e chiude il set con un boato del pubblico presente. 25 – 20. Obiettivo minimo raggiunto per la nostra squadra prediletta. La qualificazione comunque quest’anno è stata tutt’altro che scontata visto il girone molto impegnativo; i nostri ragazzi meritano un plauso particolare e tutto il nostro sostegno in preparazione alla semifinale. Da segnalare la sparizione del referto della partita sottratto, si pensa, da un tifoso collezionista; la polizia sta ancora indagando. “

Sentiti ringraziamenti all’autore… clicca qui per vedere le foto della partita.

Le semifinali si giocheranno in campo neutro, solo andata, chi perde è fuori, chi vince va alla finalissima del 16 giugno. Le ragazze sono impegnate mercoledì 5 giugno alle 21 a Caravaggio contro Bar Juve Serina, il misto gioca invece contro il temibile Ares Volley venerdì 7 sempre alle 21 a Gaverina Terme.

Forza Sportivando!!!


Pallavolo: libere e misto vicine alla semifinale

Importante settimana per le nostre due squadre di pallavolo impegnate nella seconda giornata dei playoff.

Inizia giovedì il misto che espugna San Pellegrino con un perentorio 3 a 0. Al primo set la squadra si presenta un pò tesa, sarà perché Sportivando paga il fatto di essere, sulla carta, la favorita, o sarà perché il freddo umido della serata si presta più ad una partita a briscola davanti al caminetto che ad una trasferta in valle. Il San pellegrino non sembra comunque in grado di impensierire la compagine bonatese che,  conscia della propria superiorità, si rilassa, concedendo qualche errore di troppo soprattutto in fase difensiva e di ricostruzione. L’unico scambio concitato del set viene concluso con un ottimo tocco di seconda della nostra palleggiatrice Michela (schema provato più volte in allenamento definito “l’egoist”). Il primo set se ne va via liscio e finisce 25 a 22. Mister Doma decide di rientrare per il secondo set con solo una lieve modifica alla formazione titolare, inserendo Mauro al posto di Roberto, un pò dolorante al solito ginocchio. Il secondo set è la copia del primo, con Sportivando a gestire il vantaggio e la squadra di casa a rincorrere. Il San Pellegrino si affida agli attacchi delle bande che impensieriscono la difesa di Sportivando e sbeffeggiano più volte il muro imponente dei nostri ragazzi. Da segnalare un errore in ricezione del mister che colpisce in testa la Ravasio, si teme il peggio ma ci si rende conto che la situazione era già grave prima della botta e si ricomincia quindi a giocare. 25 a 21 è il responso finale del secondo parziale. Prima dell’ultimo set l’allenatore tenta di motivare la squadra: ”ragazzi, testa, la partita non è ancora finita!”. Detto questo butta nella mischia Monica e Elisa che fino a quel momento erano rimaste in panchina a godersi lo spettacolo. Momenti di panico iniziale dovuti al cambio che fanno temere un set disastroso. La squadra invece rialza la testa e non lascia fuggire il San Pellegrino. Sul 14-17 per gli avversari una serie di battute efficaci di Mauro riportano il set in parità, Federica poi pensa al resto e traghetta la squadra dal 19 fino alla vittoria: gli avversari, ormai rassegnati, non oppongono più resistenza. L’ultimo set termina 25 a 19 concludendo così per 3 a 0 anche la seconda partita del girone.  La squadra, senza mai prendersi troppo sul serio, potrebbe arrivare per la terza volta consecutiva in semifinale e speriamo che quest’anno sia la volta buona.

Vittoria sorprendente anche per le nostre ragazze delle libere ieri sera alla palestra di Ghiaie. Era la partita da dentro o fuori e la squadra di coach Dario non ha fallito. L’avversaria era la squadra del Fiorano, vincitrici del proprio girone nella stagione regolare con soli cinque set persi in tutto il campionato e già semifinalista lo scorso anno: un ecellente biglietto da visita. Le nostre ragazze sapevano che sarebbe stata una partita dura e ne hanno avuto la conferma dopo aver visto gli attacchi delle avversarie durante la fase di riscaldamento. Nonostante ciò non si sono lasciate intimorire e sono riuscite a mettere in difficoltà la ricezione avversaria con ottime battute e colpi insidiosi che non hanno permesso rigiocate sempre perfette. Oltre alla testa hanno messo in campo in cuore, sacrificandosi in difesa e riuscendo a portare a casa azioni lunghe e soprattutto i tre punti dopo aver perso il primo set. Manca ora, l’ultima partita, da pronostico più semplice, ma le nostre ragazze dovranno stare attente a non incorrere nell’errore di adeguarsi ad un’avversaria sulla carta più agevole delle precedenti.

Gli appuntamenti per l’ultima e decisiva sfida sono quindi lunedì 20 per il misto che si gioca il passaggio fra le mura di casa con inizio alle ore 21. Le regazze delle libere invece saranno in trasferta a Cenate Sopra giovedì 23 contro il San Leone, una vittoria aprirebbe, per la prima volta, le porte delle semifinali anche a loro.

Quindi… forza ragazzi e ragazze!!!

Clicca qui per vedere le foto della partita delle libere Sportivando – Fiorano Mixer.


Vittorie senza storia per le nostre finaliste

Vincono entrambe per tre set a zero le nostre due squadre qualificatesi ai play off di pallavolo dei rispettivi campionati.

Lunedì la squadra del misto ha agevolmente superato la Pallavolo La Torre nella prima delle tre partite di questa fase a gironi per accedere alla semifinale provinciale.

Ma i ragazzi del misto sono abituati ad affrontare i play off, gli occhi erano quindi tutti puntati sulla squadra delle libere, che per la prima volta disputa questa fase del campionato. É una squadra che ha voglia di vincere e lo dimostra sul campo quella che va ad affrontare in trasferta la formazione dell’Iris Caravaggio. Le ragazze, allenate da coach Dario, si presentano con la voglia di riscattarsi dall’amarezza del precedente anno, quando l’obiettivo delle fasi finali non è stato centrato per un solo set! Defezioni dell’organico dell’ultimo minuto (assenti la centrale Sara e l’opposta Roberta) impediscono le possibilità di scelta per quanto riguarda la formazione titolare, che vede Lola opposta alla regista Vilma, bande Chiara e Irene, centrali Esther e Ramona. Le ragazze sanno di non potersi permettere sbavature, consapevoli che anche una sola sconfitta potrebbe segnare negativamente il percorso dei play off poichè solo la prima classificata del girone si guadagnerebbe la semifinale. Entrambe le squadre avversarie si sono classificate seconde nei rispettivi gironi durante la stagione regolare ma già dai punti iniziali del primo set le nostre atlete si dimostrano caratterialmente superiori alle avversarie: qualità che, in partite come questa, determina la differenza. Partono forte, attaccando con convinzione e potenza, difendendo grintosamente gli attacchi delle avversarie, concludendo a proprio favore soprattutto gli scambi più lunghi e faticosi. Prendono così un distacco di qualche punto, che mantengono invariato fino alla fine del primo set. Gli altri due set sono segnati, complice il caldo, dalla fatica che comincia a farsi sentire. Gli attacchi diventano meno potenti e talvolta manca la lucidità nel concludere con il punto le azioni. Coach Dario, dopo la vittoria, non può che essere soddisfatto delle proprie atlete.

I prossimi appuntamenti sono per giovedì a San Pellegrino Terme per i nostri ragazzi/e del misto, mentre le ragazze delle libere saranno impegnate venerdì 17 tra le mura di casa. Alle ore 21 il fischio d’inizio per quella che, sulla carta, dovrebbe essere la partita più tosta, la nostra squadra incontrerà, infatti, la formazione del Fiorano Mixer, prima classificata nel proprio girone nella regular season.

Per entrambe le squadre sarà necessaria un’altra partita caratterizzata dalla grinta e dall’orgoglio: una vittoria potrebbe vedere concretizzarsi l’obiettivo semifinale.

Vi aspettiamo numerosi quindi venerdì 17 alle ore 21 per sostenere le nostre ragazze in questo momento fondamentale!


Pallavolo: libere e misto ai play-off

Finalmente la nostra gloriosa squadra dell’amatoriale misto non sarà la sola a passare il turno: quest’anno ha visto concretizzarsi anche il passaggio delle libere.

Dopo un campionato sù e giù per le valli bergamasche con trasferte lunghe ma redditizie le ragazze allenate da coach Dario hanno ottenuto il miglior risultato della loro giovane carriera nella nostra società.

Ormai abituati alle fasi finali del campionato CSI i ragazzi/e del misto quest’anno puntano al risultato storico, negli ultimi due anni sfiorato, della finalissima e, chissà, gli auguriamo tutti, magari anche dell’ambita vittoria finale.

Le premesse per un grande spettacolo ci sono tutte, per cui vi aspettiamo alla palestra delle Ghiaie per sostenere le nostre ragazze e i nostri ragazzi con il vostro tifo.

Lunedi 6 maggio esordio in casa per il misto alle ore 21, le ragazze delle libere invece iniziano la loro avventura mercoledì 8 a Caravaggio, la seconda partita sulle tre totali da disputare porta il misto a San Pellegrino Terme giovedì 16, le ragazze giocano invece in casa a Ghiaie venerdì 17 sempre alle 21.

Vi aspettiamo numerosi!!!